ATTENZIONE!!! Philweb si è trasformato.
Dal 24 settembre è diventato un blog. Clicca qui e corri subito a vederlo!

Philweb.it - Home
Main Navigation
Martedì, 06 Dicembre 2022
 
Ultime notizie

Cronache di Posta

San Gabriele 2012: vince l'interpretazione israeliana del... frutto proibito

E' proprio il francobollo israeliano nel quale si vede nitidamente Eva nell'atto di porgere il frutto poribito ad Adamo (complice, il famoso serpente tentatore) ad avere vinto la 29° edizione del Premio di filatelia religiosa "San Gabriele" svoltasi a Legnago il 25 settembre. Premi speciali anche a francobolli di Croazia e Germania.

San Gabriele 2012: vince l'interpretazione israeliana del... frutto proibito

Con il francobollo in cui si vede chiaramente che "Eva passa la mela proibita ad Adamo", Israele si è aggiudicato il ventinovesimo Premio "San Gabriele" dedicato alla migliore emissione postale ispirata a temi religiosi.  Nel disegno vagamente naif di Diana Shimon Meir Eschrl è, infatti, mostrata Eva chde nella lussureggiante cornice del Paradiso terreste, porge ad Adamo il frutto poibito. Il serpente tentatore fa bella presenza dietro i due, attorcigliato attorno ad un albero secolare.

Ma a Legnago, il 25 settembre scorso, la giuria ha assegnato anche due premi specialil

Il primo è stato attribuito alla Croazia per la carta valore postale che l’anno passato festeggiò i quattro secoli dei Cappuccini in Croazia. Nel paese i frati arrivarono sia dall’Austria, attraverso la Slovenia, sia dall’Italia. Il primo convento fu costruito a Rijeka (Fiume, in italiano) nel 1610, mentre nel 1618 venne aperto quello di Zagabria. Attualmente la comunità conta 50 religiosi distrubuiti in otto fraternità che hanno come patrono San Leopoldo Bogdna Mandić. Nato il 12 maggio 1866 e Castelnuovo,in Dalmazia, cappuccino a 16 anni nel convento di Venezia, a Padova dal 1906 e fino alla sua morte, avvenuta nel 1942, San Leopoldo è considerato un gigante  della confessione. Oltre che martire, perché vi brucia tutte le energie, ricco di compassione per tanta gente che impara da lui a conoscersi e a riprendere fiducia.

Piccolo – era alto un metro quaranta, artrite alle mani, difficoltà di parlare, occhi arrossati, sul francobollo di Croazia dovuto a  Ariana Noršić, padre Leopoldo è mostrato col bastone, assieme ad un altro confratello, nella cornice della  chiesa di Nostra Signora di Lourdes edificata a partire dal 1904 per volontà di fra Bernardino Škrivavanić su progetto dell’architetto Giovanni Maria Curet. Con successivi intreventi di Cornelij Budnich e contributi del pittore Romolo Vannucci  e dello scultore Urbano Bottasso.

Il secondo Premio speciale è invece andato alla Germania per il francobollo celebrativo del centenario della nascita di Madre Teresa di Calcutta. Il dentello si fa apprezzare per la perfetta fusione fra iconografia e verbo: il rugoso volto della Santa dei poveri e la scritta–ammonimento: "La povertà non è stata creata da Dio. L’abbiamo portata noi, tu ed io con il nostro egoismo".

Ai paesi premiati è andato, come di tradizione, una placchetta opera dello svultore Enrico Manfrini sulla quale è raffigurata la scena dell’Annunciazione. Anche Poste Italiane ha preso parte ai festeggiamenti con l’uso, al Museo Fioroni di Legnago, di uno speciale annullo postale sul quale Eros Donnini ha rappresentato l’Arcangelo Gabriele.

I vostri commenti

Questo articolo non ha commenti.