ATTENZIONE!!! Philweb si è trasformato.
Dal 24 settembre è diventato un blog. Clicca qui e corri subito a vederlo!

Philweb.it - Home
Main Navigation
Martedì, 06 Dicembre 2022
 
Ultime notizie

Cronache di Posta

ISSP: online la raccolta della Rassegna delle Poste e dei Telegrafi

Sono online da stamattina tutti i fascicoli della "Rassegna delle Poste dei Telegrafi e dei Telefoni" editi, tra il 1929 e il 1943, dal Ministero delle poste del Regno d'Italia. Si tratta di una raccolta di grandissimo interesse storico-postale al cui interno si trovano tutte le informazioni di servizio, i regolamenti, le leggi che hanno caratterizzato la vita dei servizi postali per quasi 15 anni. I fascicoli, tutti in formato PDF, sono liberamente scaricabili sul sito dell'Istituto di Studi Storici Postali di Prato che ne ha curato la digitalizzazione.

ISSP: online la raccolta della Rassegna delle Poste e dei Telegrafi

Come promesso, e con puntualità "svizzera" - ad ulteriore dimostrazione della serietà con cui lavora l'intero staff tecnico-scientifico dell'Istituto di Studi Storici Postali di Prato - da stamattina è disponibile online l'intera collezione della "Rassegna delle Poste dei Telegrafi e dei Telefoni" dal 1929 al 1943.

Si tratta di documenti di grandissimo interesse storico-postale, con cui il Ministero delle Poste del Regno d'Italia, informava il personale interno (ma anche l'utenza) delle nuove leggi, regolamenti, disposizioni, nuovi servizi e variazioni organizzative relativi ai servizi postali dell'epoca.

"Queste pubblicazioni", fanno sapere dall'ISSP, "sono fra gli strumenti più utili per la comprensione delle norme che hanno regolato il servizio postale e la sua organizzazione (soprattutto se usate insieme ad altre fonti). Comprendono infatti una grandissima mole di notizie sull’organizzazione minuta, le norme, il personale, l’apertura o la chiusura o le variazioni di stabilimenti postali, e in generale su tutta la vita dell’amministrazione".

Quelli proposti in versione PDF (di dimensioni variabili tra i 2 e i 20 MB) sul sito dell'Istituto e liberamente scaricabili, sono i fascicoli mensili di grande formato della Rassegna ministeriale al cui interno, suddivisi in due parti, vengono pubblicati ampi articoli di tipo amministrativo, storico o tecnico sulle poste o sulle telecomunicazioni e, nella seconda parte, le disposizioni sul servizio e le altre notizie, fra cui la rubrica delle nuove aperture di uffici postali.

La Rassegna, che tra il 1929 e il 1943 ha cambiato il nome dall'originario "Rassegna delle Poste dei Telegrafi e dei Telefoni" in "Rassegna delle Poste e delle Telecomunicazioni" nel 1940 e "Poste e Telecomunicazioni" nel 1943, è stata completamente digitalizzata utilizzando le attrezzature di scansione ottica di proprietà dell'Istituto pratese che ha sede nell'antico Palazzo Datini del capoluogo toscano.

Link
Accesso all'archivio della Rassegna
Istituto di Studi Storici Postali, Prato (sito ufficiale)

I vostri commenti