ATTENZIONE!!! Philweb si è trasformato.
Dal 24 settembre è diventato un blog. Clicca qui e corri subito a vederlo!

Philweb.it - Home
Main Navigation
Domenica, 03 Marzo 2024
 
Ultime notizie

Emissioni Smom

Fine d'anno all'insegna dell'arte sacra per le poste magistrali

Sono famosi dipinti e sculture del Domenichino, del Grechetto e del grande Michelangelo Buonarroti (tutte opere conservate al museo parigino del Louvre) che le Poste Magistrali hanno deciso di trasformare in francobolli. In particolare due francobolli sono dedicati ai grandi "Maestri della scultura" e altrettanti alla tematica "Musica nella pittura". Corposa, invece, la serie natalizia realizzata su tre francobolli ed un foglietto numerato.

Fine d'anno all'insegna dell'arte sacra per le poste magistrali

Anche il Sovrano Militare Ordine di Malta si avvia alla conclusione del suo anno filatelico 2010.

Il 15 novembre sono, infatti, previste ben tre emissioni che vanno ad aggiungersi alle altre dieci uscite a più riprese tra il 20 aprile e il 20 settembre.

Si comincia con due francobolli appartenenti alla serie "I maestri della scultura". Questa volta viene celebrato un grande maestro del Rinascimento, Michelangelo Buonarroti, dalla cui vastissima produzione le Poste melitensi hanno tratto i "Prigioni", un gruppo di sei statue che l'artista realizzò tra il 1513 e il 1530 per arricchire la tomba di Giulio II. Sui dentelli da 2,20€ e 2,50€ (stampa offset del Poligrafico su carta fluorescente non filigranata, dent. 14, 12.000 serie complete in fogli di 12 esemplari) sono stati raffigurati, in particolare, i dettagli delle prime due statue realizzate dal Buonarroti: si tratta dello Schiavo morente e dello Schiavo ribelle, opere a grandezza naturale attualmente conservate al Louvre.

La seconda serie in uscita il 15 novembre è dedicata alla "Musica nella pittura". A finire sui francobolli da 2,20€ e 2,50€ è "Santa Cecilia" un quadro del bolognese Domenico Zampieri detto il Domenichino. Mentre sul nominale più alto è raffigurato il dipinto nella sua interezza (realizzato nel 1617-1618 ed oggi conservato al museo parigino del Louvre), sull'altro francobollo invece è rappresentato un particolare di Santa Cecilia. Anche questi francobolli sono stampati nel tradizionale "grande formato" che caratterizza le emissioni SMOM (40x48 mm) in 12.000 serie complete e fogli di 12 esemplari (carta non fluorescente, non filigranata, dentellatura 14).

A chiudere la giornata (e l'anno) filatelico delle Poste Magistrali, la consueta ricchissima serie natalizia: tre francobolli da 1,40€, 2,20€ e 2,50€ e un foglietto (con valori da 2,50€ e 5,20€) improntati all'arte sacra: è l'"Adorazione dei pastori" del genovese Giovanni Benedetto Castiglione detto il Grechetto, a comparire per intero sul foglietto e, con alcuni dettagli, sui singoli valori. In particolare sui tre francobolli, nell'ordine, figurano particolari degli angeli, dei pastori e della Madonna con il Bambino. Sui due francobolli all'interno del foglietto sono invece dettagliati gli Angeli e la Madonna con il Bambino e San Giuseppe. Serie e foglietto (dentellati 14 i valori singoli, 13 1/4x14 i valori del foglietto) sono stampati in offset in 12.000 serie complete (in fogli di 12 esemplari) e 8.000 foglietti numerati, su carta fluorescente senza filigrana.

I vostri commenti