ATTENZIONE!!! Philweb si è trasformato.
Dal 24 settembre è diventato un blog. Clicca qui e corri subito a vederlo!

Philweb.it - Home
Main Navigation
Martedì, 06 Dicembre 2022
 
Ultime notizie

Recensioni

E' 150°... anche per il Vaccari Magazine

Anche il semestrale edito dalla Vaccari celebra il 150° anniversario dell'Unità d'Italia con un lungo articolo di Fabio Bonacina. Anche se l'intero volume 46 (anno 23°) è un concentrato di articoli riguardanti il periodo risorgimentale com'è tradizione per questa testata votata alla storia postale degli Antichi Stati Italiani. Non solo: trovano spazio anche argomenti più recenti come la Democratica, le difficoltà di recapito in Istria durante la II Guerra Mondiale, la posta aerea 1938-1940 e le destinazioni estere dei biglietti postali italiani.

E' 150°... anche per il Vaccari Magazine

Puntuale come sempre giunge Vaccari Magazine, il semestrale di storia postale curato da Paolo Vaccari, che così chiude il 23° anno di pubblicazioni.

Straripante di articoli anche questo volume n. 46 che in 112 pagine tutte rigorosamente a colori (ricordo che Vaccari Magazine è distribuito solo in abbonamento sin dal 1989) tratta argomenti di nicchia anche se di enorme interesse perché rappresentanti di piccoli o grandi episodi della storia italiana.

Della storia preunitaria, in modo particolare, trattano firme storiche come Lorenzo Carra ("I rapporti postali del Regno Lombardo Veneto con lo Stato Pontificio 1815-1866"), Mario Mentaschi (con le sue "Considerazioni storico-postali"), Emilio Simonazzi ("La posta dagli Stati preunitari al Ducato di Modena"), Massimo Manzoni (con un recente ritrovamento: "Uso dei francobolli pontifici nelle Romagne liberate dopo la loro validità ufficiale"), Alberto Del Bianco ("Saggi e prove di stampa dei francobolli del Granducato di Toscana"), Alberto Càroli (dagli archivi del Granducato: "Il lato B delle lettere. Genesi, diffusione e uso dei datari di arrivo in Toscana" ), Massimo Ferroni ("La dentellatura della seconda emissione del Lombardo Veneto") e Fabrizio Salami (con la 2a parte de "I rapporti postali tra il Ducato di Modena e la Francia, 1818-1855").

Ad aprire il volume è l'articolo di Fabio Bonacina, direttore di Vaccari News, che racconta gli avvenimenti celebrativi e, naturalmente, postali e filatelici che hanno accompagnato il 150° dell'Unità d'Italia.

Ma in questo numero ci sono anche delle "new entry", come le definisce con simpatia il Direttore Paolo Vaccari. Si tratta di Mario Seminara ("Sicilia 1859. Lettere dirette in Spagna") e Fabio Sottoriva (con un capitolo di storia postale poco conosciuto: "La posta dei detenuti nel Lombardo Veneto"). Anzi, sembra che ci siano già altri autori in "attesa" di vedere pubblicati i loro pezzi sul Vaccari Magazine del prossimo maggio 2012.

Lasciando il settore Antichi Stati incontriamo le sempre piacevoli letture di Luigi Sirotti che prosegue con la seconda parte de "Gli anni della Democratica", Carlo Giovanardi, il filatelista-politico che illustra le difficoltà di recapito di una cartolina nel giugno 1941 nella regione istriana, Flavio Riccitelli che continua con la seconda parte della Posta Aerea e le fonti d'Archivio (Ala Vittoria e Linee Atlantiche) 1938-1940 e la terza ed ultima parte del suo articolo dedicato ai Biglietti Postali con destinazioni estere di Daniele Cesaretti.

Infine, i pezzi dello stesso Paolo Vaccari, colui che confeziona e completa l'ottimo magazine che porta il suo cognome con le classiche Note sui francobolli dell'Ottocento e del Novecento, sulle Nuove segnalazioni e sui falsi e, questa volta, propone "Un francobollo affrescato" (un simpatico aneddoto riguardante un 40c di Modena realmente affrescato sul soffitto di un collezionista) e la Prima data d'uso del 25c. Seconda Emissione del Ducato di Parma del 1855.

Vaccari Magazine n.46
Editrice: Vaccari srl
Prezzo: 20,00€
Informazioni: www.vaccari.it

I vostri commenti

Questo articolo non ha commenti.