ATTENZIONE!!! Philweb si è trasformato.
Dal 24 settembre è diventato un blog. Clicca qui e corri subito a vederlo!

Philweb.it - Home
Main Navigation
Martedì, 07 Febbraio 2023
 
Ultime notizie

BreviNews

Marcofilia

194° Anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri

Si celebra oggi, 5 giugno, la 194a Festa dell'Arma dei Carabinieri il cui evento più importante è il consueto Carosello Equestre dei militari a cavallo che si svolgerà questa sera a Piazza di Siena, nella Capitale. "Consapevole della quotidiana e meritoria opera svolta dai Carabinieri", si legge nel messaggio augurale inviato dal Capo dello Stato Napolitano, "il Paese si stringe oggi con affetto intorno all'Arma". Due gli annulli speciali utilizzati questa mattina a Palermo e a Verona.

194° Anniversario della fondazione dell'Arma dei Carabinieri

Si svolgono oggi in tutta Italia i festeggiamenti per il 194° Anniversario della Fondazione dell'Arma dei Carabinieri.
L'evento culminante delle celebrazioni sarà il consueto Carosello Equestre che prenderà il via in Piazza di Siena a Roma alle ore 21:00 alla presenza delle massime autorità civili e militari: dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al Ministro della Difesa, Ignazio La Russa, dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Vincenzo Camporini al Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, Generale Gianfrancesco Siazzu.

La cerimonia, potrà essere seguita in diretta a partire dalle ore 19.30 non solo sul canale RAI NEWS24, ma anche sui siti internet www.carabinieri.it, www.rai.it e, per la visione su palmari e smartphone, mobile.carabinieri.it. La differita dell'evento verrà trasmessa il successivo giorno 6, dalle ore 17.15, su "Rai 1".

La Festa dell'Arma 2008, che ruota attorno allo slogan "Carabinieri, patrimonio delle comunità", costituisce "il momento culminante tra tutti quelli che annualmente scandiscono la vita ed i fasti dell'Istituzione". "L'Arma dei Carabinieri  - scrive nel suo messaggio di auguri il capo di SM della Difesa, Vincenzo Camporin - si conferma quale Forza armata moderna e dinamica, quotidianamente impegnata nel fondamentale processo di trasformazione teso a garantire, anche in futuro, la disponibilità di uno strumento militare operativamente efficace e ben preparato a fronteggiare le sfide che ci attendono".

Una carriera, quella del carabiniere, che rappresenta una vera e propria scelta di vita, che ruota attorno "allo stesso vincolo morale e sociale, al di là delle generazioni e della posizione di stato", in quella che i Carabinieri stessi definiscono "carabinierità".

Cerimonie si svolgeranno naturalmente in ogni parte d'Italia. Solo due le sottolineature filateliche con i due annulli speciali che sono stati posti in uso a Palermo, presso lo stand di Poste Italiane in Via Vittorio Emanuele, e a Verona, presso il Servizio Temporaneo allestito in Via Salvo D'Acquisto.

La Festa anniversaria dell'Arma dei Carabinieri è stata fissata al 5 giugno di ogni anno con una circolare del Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri n. 204/41-1914 del 7 aprile 1921, che ci fa piacere riportare riprendendola in modo integrale dal sito ufficiale www.carabinieri.it

" Avendo le aspre vicende della passata guerra rese, nella storia di ogni Arma e Corpo, alcune date particolarmente memorabili per sacrifici eroici compiuti o per il conferimento di alte ricompense, il Ministero della guerra ebbe non ha guari a disporre che apposita Commissione stabilisse, ex novo, quale dovesse essere la data della festa anniversaria di ciascun'Arma o Corpo.
Ora il prefato Ministero, mentre ha comunicato che verranno fra breve, e non appena saranno ultimati i relativi studi tuttora in corso, emanate disposizioni al riguardo, ha avvertito che la festa anniversaria dell'Arma, colle disposizioni stesse, sarà fissata al 5 giugno di ogni anno - data di concessione della medaglia d'oro all'Arma medesima - e che, ciò stante, la celebrazione di essa dovrà essere fatta anche per l'anno in corso alla data anzidetta. Quanto sopra si comunica per opportuna conoscenza e norma di codesto Comando e di quelli dipendenti
".

I vostri commenti

Questo articolo non ha commenti.