ATTENZIONE!!! Philweb si è trasformato.
Dal 24 settembre è diventato un blog. Clicca qui e corri subito a vederlo!

Philweb.it - Home
Main Navigation
Domenica, 03 Marzo 2024
 
Ultime notizie

Emissioni Smom

L'assistenza umanitaria dello SMOM durante il terremoto del 1908

Le Poste Magistrali celebrano il 30 giugno con un francobollo da 1,40€, i cento dalla partecipazione del Corpo Militare dello SMOM ai catastrofici eventi che colpirono Calabria e Sicilia nel 1908: all'alba del 28 dicembre di cento anni fa, le regioni del Sud Italia, vennero colpite da un terremoto di enormi proporzioni che distrusse le città di Reggio Calabria e Messina. Lo SMOM intervenne immediatamente e massicciamente, aprendo ospedali da campo e distribuendo acqua e viveri. Opera meritoria, evocata nel francobollo, che meritò alla bandiera dell'Ordine, la Medaglia d'Oro dell'Esercito Italiano.

L'assistenza umanitaria dello SMOM durante il terremoto del 1908

Il Sovrano Militare Ordine di Malta ha una lunghissima e storica tradizione di cooperazione e assistenza medico-sociale ai malati, ai bisognosi e a tutte le popolazioni di tutto il mondo colpite da conflitti o calamità naturali.

Nel nostro paese, in particolare, l'Ordine lavora da oltre un secolo a fianco dell'Esercito Italiano attraverso il suo Corpo Militare, inquadrato come corpo speciale ausiliario della forza armata di terra, fornendo supporto sanitario e logitico (treni-ospedale e altre strutture sanitarie) durante eventi particolarmente calamitosi.

Fu proprio durante il catastrofico terremoto di Sicilia e Calabria del 1908 che il Corpo Militare dello SMOM ebbe il suo primo vero banco di prova. Era l'alba del 28 dicembre di cento anni fa quando un sisma di magnitudo 7,2 della scala Richter, sconvolse le città dello Stretto, Reggio Calabria e Messina. Lo SMOM intervenne massicciamente, allestendo nella città peloritana una Baracca-Ospedale di oltre 125 posti letti, dotata di personale medico ed infermieristico e dell'attrezzatura chirurgica necessaria.
Furono anche predisposti una cucina da campo e due treni-ospedale adibiti al trasporto dei feriti dalle zone colpite in Calabria sino agli ospedali romani.

Per il grande spirito di sacrificio dimostrato dai suoi uomini e donne, Vittorio Emanuale III concesse al Corpo Militare dell'Ordine l'uso dell'uniforme militare e delle stellette, oltre che la Medaglia d'Oro. Il 30 giugno le Poste Magistrali ricordano quel tragico dicembre di un secolo fa e l'impegno massiccio dello SMOM a favore delle popolazioni calabro-sicule colpite dal terremoto, con un francobollo da 1,40€ nel quale sono raffigurati una infermiera e alcuni militari con le insegne dell'Ordine mentre offrono acqua a persone in fila. Sullo sfondo uno dei treni allestiti dal Corpo Militare per l'assistenza sanitaria mobile.

Naturalmente, lo SMOM ha continuato nel corso degli anni, la sua attività umanitaria a favore delle popolazioni, intervenendo attraverso le sue strutture durante i terremoti che hanno colpito il Belice, l'Irpinia, la Sicilia (Carlentini, Noto, 1990), le Marche (1997), sino a quello del 2002 in Puglia e Molise.


Caratteristiche del francobollo


Titolo: Aiuti umanitari del Sovrano Mililtare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta. Centenario del Terremoto Calabro-Siculo
Emissione: n. 379
Data di emissione: 30 giugno 2008
Valori: un francobollo da 1,40€
Soggetto: aiuti umanitari dell'Ordine alla popolazione delle zone colpite dal terremoto del 1908
Formato: mm. 48x40
Dentellatura: 14
Tiratura: 18.000 francobolli
Foglio: da 16 francobolli
Stampa: offset, IPZS Spa Roma
Carta: fluorescente, non filigranata

I vostri commenti